Chiamaci Ora: +39.0434 638200

News

 indietro

RIFIUTI E CLASSIFICAZIONE

30|10|2017

Regolamento Ue n.2017/997

Informiamo che dal 5 luglio 2018 avranno applicazione i nuovi criteri per l’attribuzione della caratteristiche di pericolo “HP 14 Ecotossico”, criteri introdotti dal Regolamento Ue n.2017/997 in vigore dal 4 luglio 2017 mediante la modifica dell’allegato III alla Direttiva 2008/98/Ce relativa alle caratteristiche di pericolo attribuibili ai rifiuti.
L’Allegato III Direttiva 2008/98/CE sui rifiuti era stata già oggetto di una revisione completa con l’entrata in vigore nel 2014 del Regolamento UE n.1357/2014. Il Regolamento 1357/2014 stabiliva i nuovi criteri da adottare per l’attribuzione delle caratteristiche di pericolo di un rifiuto. L’unica caratteristica di pericolo che non era stata modificata nel corso della revisione era la caratteristica di pericolo HP14 “Ecotossico”, poiché era stato ritenuto che la base di conoscenze per la sua valutazione dovesse essere ulteriormente migliorata.

In italia a partire dal 6 Agosto 2015 vige la Legge n.125 in cui si definisce che le modalità per l’attribuzione della caratteristica di pericolo HP14 Ecotossico sono le stesse adottate per l’ADR per la Classe 9 – M6 e M7

Il nuovo regolamento n. 997/2017, applicabile in tutti gli Stati Membri a partire dal 5 luglio 2018, definisce nel suo allegato che se ad un rifiuto viene attribuita la caratteristica di pericolo HP 14 Ecotossico» esso presenta o può presentare rischi immediati o differiti per uno o più comparti ambientali”. Quindi vengono definiti i nuovi criteri per l’attribuzione di tale caratteristica di pericolo, i valori limite e i valori soglia di concentrazione per le sostanze contenute nel rifiuto e classificate come Pericolose per l’ambiente acquatico o per lo strato di ozono.

Il Reg. (UE) n. 2017/997 (pubblicato nella GUCE n. L150 del 14 giugno 2017) è entrato in vigore il 4 luglio 2017 ma si applica a decorrere dal 5 luglio 2018.

PERTANTO, UN RIFIUTO FINO AD OGGI CLASSIFICATO COME NON PERICOLOSO mediante applicazione dei criteri ADR (come stabilisce la Legge 125/2015) POTREBBE essere invece classificato pericoloso HP14 Ecotossico secondo i nuovi criteri definiti dal Regolamento 997/2017.

PER INFO: commerciale@leochimica.it

POWERED BY MOLTIPLIKA