Chiamaci Ora: +39.0434 638200

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI (D.V.R.)

Il Documento di Valutazione dei Rischi negli ambienti di lavoro (D.V.R.) è elaborato ai sensi del D.lgs. 81/08.

Vengono proposti due tipi di valutazioni:

DVR completo
Il Documento proposto prende in esame i seguenti argomenti:

a) Individuazione dei fattori di rischio per attività:
agenti chimici
agenti fisici
microclima: moderato, caldo, microclima freddo, rumore, vibrazioni, sostanze ototossiche, segnali acustici di avvertimento, agenti biologici. 

b) Sovraccarico biomeccanico: movimentazione manuale dei carichi,sollevamento e spostamento, traino e spinta, movimenti ripetitivi, atmosfere esplosive, luoghi di lavoro, attrezzature.

c) Individuazione dei fattori di rischio trasversali:
impianti elettrici,  informazione / formazione / addestramento,  fattori psicologici,  incendio,  esposizione all’amianto.

d) Piani di miglioramento:
piano di miglioramento – fattori di rischio per attività
piano di miglioramento – fattori di rischio trasversali.
Rischio residuo per attività.
Rischio residuo per rischio trasversale.

e)  Appendice:
contratti d’appalto e contratti d’opera,  tutela del lavoro dei bambini e degli adolescenti, sicurezza e salute sul lavoro delle lavoratrici gestanti, puerpere o in periodo di allattamento, sicurezza e salute sul lavoro legato all’assunzione di sostanze psicotrope/stupefacenti e di alcol.

DVR Standardizzato
Redazione del Documento di Valutazione dei rischi secondo quanto previsto dall’Art.29, Comma 5 del D.Lgs. 81/08 e ss.mm.ii. e specificato dal Decreto Interministeriale del 30 novembre 2012 per le seguenti tipologie di Aziende:
-Aziende che occupano fino a 10 lavoratori
-Settori di attività a basso rischio di infortuni e malattie professionali, sulla base di criteri e parametri oggettivi, desunti dagli indici infortunistici dell’INAIL

Contattaci per maggiori informazioni: commerciale.zpp@alsglobal.com

 

POWERED BY MOLTIPLIKA